SALUTI AUTORITA’

SALUTI DEL SINDACO E ASSESSORE

Schio, già “Città per lo Sport” e candidata 2022 al titolo di “Città Europea dello Sport”, ha l’onore di ospitare nel gennaio 2020 lo spettacolare evento “tricolore” dei “Campionati Italiani di Ciclocross”.

La competizione, di grande attrattiva e richiamo mediatico, alla quale parteciperanno atleti delle categorie amatoriali, giovanili ed elite, richiamerà nella nostra Città circa 3.000 presenze. Le gare che si svolgeranno, nell’arco di tre giornate, presso l’area Campagnola regaleranno al pubblico, oltre a prestazioni d’alto livello, spettacolo e divertimento.

L’Amministrazione Comunale dà quindi con grande piacere il benvenuto a tutti gli atleti, loro accompagnatori, appassionati di ciclocross e non solo, che nei tre giorni di Campionati Italiani animeranno la nostra Città  facendoci vivere forti emozioni.

Aldo Munarini
Assessore allo Sport

Valter Orsi
Sindaco

SALUTO PRESIDENTE FCI

La festa tricolore di Schio ai primi di gennaio 2020 introdurrà la nuova stagione agonistica in Italia. Infatti, nel comune vicentino saranno assegnati i titoli italiani del ciclocross per le categorie agonistiche ed amatoriali. Sarà una Grande Ripartenza all’insegna della partecipazione più vasta e dello spettacolo.

In vista di questo appuntamento, la Polisportiva G.s. Schio Bike Asd ha fatto tesoro di tutte le esperienze accumulate con l’organizzazione di tappe dei campionati triveneti 2017-2018, delle tappe nazionali e internazionali Master Cross Selle SMP nel 2014-2015, di corse locali e regionali, ed è pronta ad onorare nel migliore dei modi il nuovo impegno che coinvolgerà non meno di mille partecipanti e altrettanti supporter e accompagnatori.

La società, la Regione Veneto e il Comune di Schio sono consapevoli della straordinaria occasione offerta dall’evento per valorizzare le risorse turistiche, paesaggistiche e produttive del territorio.

La Federazione Ciclistica con l’assegnazione dei Campionati Italiani di ciclocross 2020 ha voluto premiare l’impegno e la passione della Polisportiva, nella certezza che la sfida tra i migliori esponenti del ciclocross nazionale potrà svolgersi in condizioni ideali.

Ringrazio tutti gli artefici del grande evento anche a nome del ciclismo italiano. Ai partecipanti e alle società di appartenenza invio l’augurio più caloroso. In bocca al lupo!

Il Presidente FCI – Renato Di Rocco

SALUTO PRESIDENTE COMITATO REGIONE VENETO FCI

La località è meravigliosa,organizzatori appassionati e competenti , un percorso veramente tecnico e spettacolare ,sono le garanzie che questo campionato Italiano Ciclocross sia un vero successo.

Organizzare un evento del genere rappresenta  un onore e allo stesso tempo necessita di energie e impegno che solo chi  è dentro questo settore può ben comprendere e apprezzare.

Il campionato Italiano rappresenta l’apice della stagione ciclocrossista ,  un appuntamento verso il quale tutti gli atleti si preparano con il massimo dell’impegno pertanto  tutti si aspettano di trovare una organizzazione e una accoglienza all’altezza dell’evento , e qui troveranno accoglienza e organizzazione speciale.

Grazie  amici dello Schio bike , per tutto il vostro impegno e per il clima di cordialità e amicizia che rappresenta la vostra caratteristica vincente. 

Igino Michieletto Presidente Comitato Regionale Veneto Fci

SALUTO PRESIDENTE DELLA COMMISSIONE FUORISTRADA

La Polisportiva GS SCHIO Bike, è nel corso degli anni diventata un importante punto di riferimento organizzativo del Ciclocross non solo nazionale, ma anche internazionale. Il suo punto di forza è l’aver rafforzato “l’espansione”del ciclocross, con un percorso ragionato, partendo da una gara regionale, poi nazionale, poi internazionale ed ora sono pronti per “lo sbarco dei mille”, tanti saranno gli iscritti e forse qualcuno in più, in arrivo a Schio.

Edoardo Sandri con tutto il suo motivato e preparatissimo staff sapranno essere espressione di sinergia, di gioco di squadra, di quel “fare assieme” indispensabile nello sport, di quel far sistema che ha portato a risultati davvero positivi. Percorso, logistica, strutture ricettive, tutto al Top, ma ne sono certo, ci aspetta un altro salto di qualità; l’evento che assegnerà le prime maglie tricolori del 2020 per la Federazione Ciclistica Italiana, riunirà gli Atleti dai 13 anni in su, quindi Giovani, Agonisti, Master provenienti dal nord, centro, sud e isole, in un ideale abbraccio all’Italia tutta .

Il ciclocross appassiona sempre di più i giovani, che imparano, divertendosi, a guidare la bici; ciclocross che non è più solo propedeutico alle altre specialità, ma tassello importante nella proposta multidisciplinare che FCI propone a chi ci garantirà il futuro. Un ringraziamento per l’impegno e la competenza tecnica va quindi al team organizzatore che, poggiando sull’entusiasmo e la dedizione di moltissimi volontari, sono certo confermerà ancora una volta quei contenuti organizzativo/spettacolari che l’hanno reso famoso e sapranno soddisfare una volta di più, Team, Atleti, appassionati. Ci sarà il sole con terreno asciutto? Pioverà e il fango la farà da padrone? Che sia quel che deve essere; lo spettacolo non mancherà e sarà festa!

Paolo Garniga